La Cantina

La cantina progettata e costruita per ottimizzare al meglio ogni fase di vinificazione unisce la tradizione del Chianti allo sviluppo dei metodi di vinificazione.

La macerazione delle uve avviene infatti in grandi vasche di cemento risalenti agli anni ’70, opportunamente restaurate e dotate di un moderno impianto per il controllo della temperatura.

Le botti in legno sono da 5 e 10 hl, situate in un apposito locale con controllo della temperatura e dell’umidità.

La famiglia Giani accoglie amici ed ospiti nella sala degustazione, le visite alla cantina sono gradite su appuntamento.

Le direttive per le operazioni in cantina sono date dall’enologo Dott. Vincenzo Tommasi.

 

“Produrre vino richiede passione e duro lavoro, ma soprattutto amore per il proprio territorio.
I miei vini sono, al di là dei profumi e delle sensazioni, la massima espressione della gioia che provo nel fare questo lavoro.”
- Filippo Giani -